Escursione intorno alla Bullaccia

Si parte dall’Alpina Dolomites e si procede in direzione della Bullaccia, seguendo le indicazioni.Poco dopo, prendere il sentiero che svolta a destra e sale al Rifugio Puflatsch Bullaccia e alla stazione a monte della cabinovia Telemix.
Da qui si prosegue fino al punto panoramico Engelsrast, da cui si gode di una vista panoramica a 360° sulle cime circostanti. Il sentiero circolare arriva alla croce Fillner e, proseguendo lungo il margine dell’altopiano, raggiunge il punto più alto del percorso, la Bullaccia (segnavia 24). La tappa successiva consentirà di ammirare le “Panche delle streghe”, gradini di roccia su cui, secondo la leggenda, le streghe dello Sciliar si fermavano a riposare. Da qui il sentiero scende alla croce Goller, ai cui piedi si estendono Castelrotto e la Valle Isarco. Oltrepassando il Rifugio Arnica, senza mai perdere di vista lo Sciliar, si procede in direzione del Rifugio Bullaccia, al di sopra del quale il sentiero incrocia la strada carrozzabile diretta a Compatsch, che riporta al punto di partenza.

Difficoltà       facile
Lunghezza    7,5 km
Durata          ore 2.30
Salita           323 m
Discesa        250 m
Adatto a famiglie e bambini